Nuova Mercedes-Benz Classe A: fake o real?

Che sia un fake o una vera e propria anticipazione di quello che sarà il futuro modello di Mercedes-Benz Classe A , ancora non ci è dato saperlo, ma sta di fatto che queste due foto rilanciate pochi giorni fa, in rete, la ritraggono quasi in veste definitiva.

Dopo la recente presentazione della nuova Mercedes-Benz CLS, ecco che la futura linea della nuova Classe A si fa decisamente più concreta, reale.

Abbandonando linee dolci, è chiara come la visione della Stella a Tre Punte per il futuro, sia schematica, efficiente, pratica.

La nuova Mercedes-Benz Classe A cresce nelle misure, nelle dimensioni, nell’abitabilità.

Mercedes-Benz svela gli interni della nuova e futura Classe A , una plancia completamente rinnovata, rivoluzionata, rifinita.

Sembra quasi di esser al cospetto della nuova Classe E , sulla futura Mercedes-Benz Classe A , ci sarà molto più spazio interno, molta più tecnologia e cura per i particolari.

Secondo recenti studi condotti dalla casa madre di Stoccarda, l’età media dei possessori europei clienti dell’attuale Mercedes-Benz Classe A è di 13 anni inferiore al modello precedente, un’autentica rivoluzione che sembra non arrestare la sua corsa verso un consenso ancora più ampio e trasversale.

La futura Mercedes-Benz Classe A ridefinisce completamente il Modern Luxury degli interni ed allo stesso tempo rende il tutto nettamente più moderno, giovanile, tecnologico.

Gorden Wagener, Chief Design Officer Daimler AG: “La nuova Classe A incarna il prossimo stadio della nostra filosofia in tema di ricercatezza degli interni, di purezza delle linee e ha il potenziale per inaugurare una nuova era del design. L’abitacolo presenta ora un “lusso moderno” ed un livello precedentemente irraggiungibile in questo segmento di mercato, siamo nel pieno dell’era digitale”.

L’architettura degli interni e i sistemi di controllo e visualizzazione della nuova Classe Asono una novità assoluta in questo segmento. Il cruscotto è diviso in due sezioni orizzontali tridimensionali: la sezione inferiore è visivamente separata dal corpo principale del cruscotto. l’illuminazione ambientale opzionale migliora questo effetto, accentuando l’impressione di galleggiamento della sottostruttura.

Il cockpit  è dominato dal grosso widescreen, struttura completamente indipendente: per la prima volta non ci sono assolutamente coperture sopra gli strumenti. Le prese d’aria sportive hanno un look inedito, sembrano quelle delle turbine degli aerei.

La nuova Mercedes-Benz Classe A prende in prestito la tecnologia proveniente dai modelli di lusso della sua gamma, il volante multifunzione viene dalla Classe S, per esempio. I sedili anteriori donano un comfort da vettura di segmento superiore e sulle versioni più lussuose prevedono anche la funzione massaggio e controllo separato del clima.

L’abitacolo offre una maggiore sensazione di spaziosità ed una migliore visibilità a 360 gradi .

Aumenta lo spazio per per i sedili anteriori, ora pilota e passeggero hanno maggior possibilità di movimento, l’accesso ai sedili posteriori è ancora più agevole, maggiore è la capacità del vano bagli, 370 liti totali (+29 litri rispetto al modello precedente), l’apertura di carico è più larga di 20 cm rispetto a prima e il pavimento del bagagliaio è più lungo di 11,5 cm.

Su richiesta, lo schienale del sedile posteriore può essere riposizionato in posizione verticale, ad es. per ospitare scatole voluminose. Anche la visibilità totale è stata notevolmente migliorata di circa il dieci percento.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

email

di Autore MBForum

Il Mercedes-Benz-Club.it amministra il sito web omonimo ed il relativo Forum di discussione, presente su MBForum.it. Pubblichiamo novità e curiosità inerenti il mondo Mercedes-Benz, dando ai nostri Soci, nonché a tutti gli iscritti del Forum, ampio spazio per libere discussioni sulle tematiche più disparate. Venite a trovarci!

Lascia un commento