Mercedes-Benz: una Stella anche nell’usato

Stella

 

Che gli amanti della casa di Stoccarda siano attivi anche sul mercato dell’usato non è un mistero: d’altronde le Mercedes-Benz sono capolavori senza età, che grazie al loro misto di ingegneria curata e design elegante riescono a mantenere il loro valore nel tempo. E se molti sono entusiasti della loro nuovissima auto, ci sono sempre aspiranti possessori dietro l’angolo, pronti ad accaparrarsi uno dei modelli passati a un prezzo inferiore a quello di listino.

Quanto attivi? Noicompriamoauto.it – un portale per la valutazione e vendita di auto usate – ha analizzato l’andamento del mercato negli ultimi anni e le auto di Stoccarda si rivelano un investimento intelligente sia per chi pensa di passare a futuri modelli, che per chi vuole un’auto capace di tenere stabilmente il proprio valore nel tempo. Il numero clienti che hanno scelto di far calcolare il valore della loro Mercedes usata negli ultimi anni si è infatti mostrato più o meno costante, sia in termini di domanda (in tanti vogliono una Mercedes usata) che di offerta (la possibilità di rivenderne una al massimo del suo valore è abbastanza alta).

I dati di relativi agli ultimi anni mostrano infatti una certa popolarità della casa della Stella anche nel mercato dell’usato: tra il 2014 e il 2017 le valutazioni richieste dai possessori di Mercedes-Benz si sono mantenute al livello di marchi dai modelli più accessibili come Fiat e Volkswagen (e cioè l’8,81% contro l’8,72% e l’8,86 delle altre due case), e di marchi sportivi come le eterne rivali teutoniche BMW (9.50 %) e Audi (8,40%); sul mercato dell’usato le Mercedes-Benz sono risultate più popolari da valutare di marchi nostrani come Alfa Romeo (4,77%) mentre rimanendo in ambito tedesco il numero di Mercedes-Benz rivendute è nettamente superiore a quello di Opel (6,34 %) e Ford (6,12%). In poche parole, tra chi sceglie di far valutare la propria auto usata, quasi una persona su 10 possiede una Mercedes.

Il marchio ha trovato la massima popolarità nel 2015, quando con la quota del (9,17%) è risultato il secondo più appetibile sul mercato delle auto usate dopo BMW (9,90%), e prima di Audi (8,20%). Con la commercializzazione dei nuovi modelli di punta (in primis la classe A, amatissima dagli italiani e sotto restyling nel 2015; o la classe C, la cui quarta generazione è commercializzata dal 2014), in molti hanno fatto valutare le loro vecchia Mercedes, sicuri che la domanda sarebbe salita e di conseguenza le vendite della propria auto usata.

Proprio a proposito di modelli, va precisato che chi ha chiesto di calcolare il valore dell’auto ha più spesso fatto valutare una Classe A: forse proprio per il restyling del 2015 o per il cambio di segmento avvenuto con la terza generazione l’auto più valutata è risultata essere proprio questo modello, con il 21.11% sul totale delle Mercedes-Benz valutate, seguita da classe C (19.71%) e Classe E (14,61%), un classico amato anche come auto di rappresentanza.

Ma cosa ci dicono questi dati sui possessori delle Mercedes-Benz? Di sicuro chi ne possiede una non deve temere la svalutazione nel tempo. Innanzitutto perché l’affidabilità dei suoi modelli ne fa uno dei marchi più apprezzati dal mercato; e poi perché un vero amante della casa tedesca che si rispetti amerà la vettura trattandola con il rispetto che merita. E rivenderla, anche se a malincuore, si rivelerà più facile che con modelli meno entusiasmanti.

email

di Autore MBForum

Il Mercedes-Benz-Club.it amministra il sito web omonimo ed il relativo Forum di discussione, presente su MBForum.it. Pubblichiamo novità e curiosità inerenti il mondo Mercedes-Benz, dando ai nostri Soci, nonché a tutti gli iscritti del Forum, ampio spazio per libere discussioni sulle tematiche più disparate. Venite a trovarci!

Lascia un commento